Bitcoin NFT: come funziona il protocollo ordinali

Scopri tutto su cos’è il protocollo Bitcoin Ordinals e come funziona: dai satoshi alle iscrizioni agli NFT.

Jan 31, 2024
|

Introduzione

Il protocollo Bitcoin Ordinals è in aumento, con iscrizioni che hanno raggiunto oltre quattordici milioni al momento della scrittura. Continua a leggere per scoprire come questo nuovo protocollo rende possibile coniare token non fungibili (NFT) direttamente sulla blockchain di Bitcoin.

Punti di forza:

  • Gli NFT Bitcoin hanno visto un notevole aumento di popolarità e trazione dal lancio del protocollo Ordinals nel gennaio 2023.
  • Ordinals ha reso possibile coniare NFT direttamente sulla blockchain di Bitcoin.
  • Lo scopo della teoria ordinale è quello di dare a ogni satoshi identità individuali, consentendo loro di essere rintracciati, trasferiti e impregnati di significati individuali attraverso le iscrizioni.
  • Questo permette a un satoshi di essere diverso da un altro, diventando così non fungibile.
  • Il vantaggio principale degli Ordinals NFT, rispetto agli NFT su altre blockchain, è che gli Ordinals NFT esistono direttamente sulla blockchain di Bitcoin.

Perché abbiamo bisogno degli ordinali? Una breve storia di NFT su Bitcoin

Tradizionalmente, è più difficile coniare NFT su Bitcoin rispetto ad altre blockchain come Ethereum. Ciò è dovuto alla limitata funzionalità del contratto intelligente su Bitcoin, nonché alla mancanza di uno standard token per NFT, come lo standard token ERC-721 su Ethereum.

La storia degli NFT su Bitcoin risale addirittura al 2012, quando è stato lanciato il protocollo Coloured Coins. Le monete colorate sono bitcoin con un segno che le distingue dai bitcoin standard. Sono considerati il ​​primo passo verso gli NFT costruiti sulla rete Bitcoin.

Gli NFT di Bitcoin hanno recentemente registrato un rinnovato interesse, con un notevole aumento di popolarità e trazione dal lancio del protocollo Ordinals nel gennaio 2023, che consente di coniare NFT direttamente sulla blockchain di Bitcoin.

Qual è il protocollo degli ordinali Bitcoin?

A causa della loro novità, gli NFT di Bitcoin Ordinals implicano molti termini tecnici. Diamo prima una breve spiegazione di alcune delle terminologie utilizzate per comprendere meglio come funziona il protocollo degli Ordinali:

Iscrizione Bitcoin attraverso la copia del protocollo ordinali

Gli NFT di Bitcoin Ordinals si basano sulla teoria degli ordinali attraverso il protocollo degli ordinali, sviluppato da Casey Rodarmor . Lo scopo della teoria ordinale è quello di dare a ogni satoshi (la più piccola denominazione di Bitcoin) identità individuali, consentendo loro di essere rintracciati, trasferiti e impregnati di significati unici attraverso le iscrizioni.

Questo permette a un satoshi di essere diverso da un altro, diventando così non fungibile.

Iscrizione Bitcoin attraverso il protocollo Ordinals

Le idee chiave della teoria degli ordinali e del protocollo degli ordinali includono:

  • Il protocollo Ordinals assegna a ogni satoshi un numero sequenziale. Per essere precisi, ogni satoshi è numerato nell’ordine estratto (cioè, il primo ordinale è il primo satoshi mai coniato).
  • Successivamente, ogni satoshi può essere inscritto con dati, come immagini, testo o video, attraverso una transazione Bitcoin. Le iscrizioni possono avere una dimensione massima di 4 MB.
  • Dopo che la transazione è stata minata, i dati inscritti fanno permanentemente parte della blockchain di Bitcoin. Inoltre, è visualizzabile tramite portafogli Bitcoin abilitati per Ordinals e visualizzatori Ordinals online. Ad esempio, l’immagine CryptoPunk nell’esempio sopra può essere visualizzata sul sito web di Ordinals .
  • In sintesi, l’ID del token di ogni satoshi è il suo numero sequenziale, mentre i metadati di un Ordinals NFT sono la sua iscrizione contenuta nei dati del testimone di una transazione.

Il vantaggio principale degli Ordinals NFT, rispetto agli NFT su altre blockchain, è che tutti i metadati sono contenuti nella blockchain di Bitcoin. In altre parole, gli Ordinals NFT esistono direttamente sulla blockchain di Bitcoin e non su un livello separato da Bitcoin. Questo è visto da molti come avere un maggiore livello di immutabilità.

Al contrario, per molte raccolte NFT su altre blockchain, il file immagine effettivo dell’arte viene in genere archiviato off-chain e i metadati includono solo un collegamento al file immagine. Ciò implica che l’opera d’arte può essere potenzialmente alterata da terze parti se non è memorizzata sulla blockchain.

Altri sviluppi negli NFT di Bitcoin

Il protocollo Bitcoin Stamps (Secure Tradeable Art Maintained Securely) è uno sviluppo recente che propone un metodo diverso per incorporare i dati delle immagini su Bitcoin, rispetto al protocollo Ordinals.

Gli NFT di Bitcoin Stamps sono simili ai token semi-fungibili ERC-1155 o agli oggetti da collezione digitali, ma sono archiviati negli output delle transazioni non spesi di Bitcoin (UTXO) piuttosto che nei dati dei testimoni come con Ordinals. Gli UTXO sono record di bitcoin non spesi che derivano da transazioni tra due indirizzi. Il modo in cui il protocollo Bitcoin Stamps memorizza i metadati rende impossibile lo sfoltimento (cioè la rimozione dei dati) da un nodo completo e aiuta a preservare immutabilmente i dati.

Ordinali Bitcoin vs francobolli Bitcoin

OrdinaliFrancobolli
ProMemorizza i dati delle immagini all’interno dei dati dei testimoni delle transazioni potabili, quindi un costo inferiore per coniare NFT rispetto ai timbri (che memorizza i dati su molti UTXO diversi).Non è possibile eliminare i dati immagine da un nodo completo, poiché sono archiviati in molti UTXO diversi. Questo aiut
ControI dati NFT potenzialmente possono essere eliminati dai singoli corridori di nodi, il che limita i vantaggi di immutabilità e decentralizzazione degli NFT.Costi più elevati dovuti alla memorizzazione dei dati su tutti i nodi Bitcoin. Il creatore del protocollo Stamps suggerisce di limitare la risoluzione e le dimensioni dell’immagine a file PNG o GIF leggeri di 24×24 pixel e 8 colori di profondità.
Pro
OrdinaliMemorizza i dati delle immagini all’interno dei dati dei testimoni delle transazioni potabili, quindi un costo inferiore per coniare NFT rispetto ai timbri (che memorizza i dati su molti UTXO diversi).
FrancobolliNon è possibile eliminare i dati immagine da un nodo completo, poiché sono archiviati in molti UTXO diversi. Questo aiut
Contro
OrdinaliI dati NFT potenzialmente possono essere eliminati dai singoli corridori di nodi, il che limita i vantaggi di immutabilità e decentralizzazione degli NFT.
FrancobolliCosti più elevati dovuti alla memorizzazione dei dati su tutti i nodi Bitcoin. Il creatore del protocollo Stamps suggerisce di limitare la risoluzione e le dimensioni dell’immagine a file PNG o GIF leggeri di 24×24 pixel e 8 colori di profondità.

Oltre a protocolli come Bitcoin Ordinals e Bitcoin Stamps che si basano direttamente sul livello base, gli NFT Bitcoin possono essere creati anche su Bitcoin Layer-2 che consentono l’esecuzione di contratti intelligenti e il regolamento delle transazioni, rendendo la creazione e lo scambio di NFT Bitcoin più conveniente, sostenibile e scalabile. Esempi di Bitcoin Layer-2 che supportano contratti intelligenti e NFT includono Stacks, Rootstock e Liquid Network.

Maggiori informazioni su Bitcoin Layer-2 e altri sviluppi dell’ecosistema Bitcoin in Bitcoin’s Expanding Ecosystem: Layer-2, DeFi, NFT .

Alcuni dei progetti Bitcoin Ordinals NFT attualmente popolari si basano sulle loro controparti Ethereum. Ad esempio, Ordinal Punks e Bitcoin Punks sono basati su CryptoPunks.

Punk ordinari

La collezione Ordinal Punks è composta da 100 PFP unici (immagini del profilo) creati interamente on-chain sulla blockchain Bitcoin durante le prime 650 iscrizioni. Ordinal Punks utilizza un algoritmo open source per generare il PFP, che ha una dimensione di 192×192 pixel.

Dodici volte

Anche i migliori marchi NFT partecipano agli ordinali. Yuga Labs, la società dietro la migliore collezione NFT basata su Ethereum Bored Ape Yacht Club , ha recentemente lanciato la sua prima collezione NFT Bitcoin Ordinals chiamata TwelveFold. Consiste in 300 opere d’arte generative uniche incise su satoshi sulla blockchain Bitcoin.

Progetti di nomi di dominio

Altri importanti progetti NFT basati su Bitcoin includono i nomi di dominio Bitcoin. Questi mirano a fornire funzionalità simili ai nomi di dominio Ethereum, come Ethereum Name Service (ENS). Stacks è una soluzione Bitcoin Layer-2 che fornisce un nome di dominio .BTC come identità web decentralizzata e indirizzo del portafoglio leggibile dall’uomo.

Maggiori informazioni sui progetti Bitcoin NFT e altri sviluppi dell’ecosistema Bitcoin in Bitcoin’s Expanding Ecosystem: Layer-2, DeFi, NFT .

Ordinali e Token Standard BRC-20

Il token standard BRC-20 è un token standard fungibile sperimentale per la blockchain Bitcoin. È stato creato da un analista on-chain anonimo chiamato ” domo ” nel marzo 2023. Ispirati all’ERC-20 di Ethereum, i token BRC-20 consentono agli sviluppatori di creare e trasferire token fungibili utilizzando il protocollo Ordinals. Tuttavia, a differenza di ERC-20, i token BRC-20 non utilizzano contratti intelligenti.

Lo standard dei token BRC-20 utilizza iscrizioni ordinali di dati JSON per distribuire, coniare e trasferire i token. Attualmente sono stati coniati oltre 34.000 token BRC-20, come ORDI , il primo token BRC-20.

Leggi di più in Cos’è lo standard token BRC-20 per Bitcoin?

Conclusione

Gli NFT di Bitcoin hanno recentemente visto un notevole aumento di popolarità e trazione dal lancio del protocollo Ordinals nel gennaio 2023, che ha reso possibile coniare NFT direttamente sulla blockchain di Bitcoin.

Gli NFT di Bitcoin Ordinals si basano sulla teoria ordinale attraverso il protocollo Ordinals, che mira a dare a ogni satoshi identità univoche, consentendo loro di essere tracciati, trasferiti e impregnati di significati individuali attraverso le iscrizioni. Questo permette a un satoshi di essere diverso da un altro, diventando così non fungibile. Altri importanti sviluppi negli NFT Bitcoin sono il protocollo Stamps e i nomi di dominio Bitcoin.

Per ulteriori letture, dai un’occhiata alla nostra Università per una varietà di altri articoli informativi sul mondo delle criptovalute.

Due diligence e ricerca personale

Tutti gli esempi elencati in questo articolo sono solo a scopo informativo. L’utente non deve interpretare tali informazioni o altro materiale come consulenza legale, fiscale, di investimento, finanziaria o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel presente documento costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un’approvazione o un’offerta da parte di Crypto.com di investire, acquistare o vendere monete, token o altri asset crittografici. I rendimenti derivanti dall’acquisto e dalla vendita di criptovalute possono essere soggetti a imposte, compresa l’imposta sulle plusvalenze, nella vostra giurisdizione.

Le performance passate non sono una garanzia o una previsione di quelle future. Il valore delle criptovalute può aumentare o diminuire e voi potreste perdere tutto o una parte consistente del vostro prezzo di acquisto. Quando valutate un asset crittografico, è essenziale che facciate le vostre ricerche e la vostra due diligence per esprimere il miglior giudizio possibile, poiché ogni acquisto sarà di vostra esclusiva responsabilità.

Tag

bitcoin

NFT

Condividi con gli amici

Che aspetti a iniziare la tua avventura crypto?

Ottieni subito la guida dedicata alla configurazione dell'account Crypto.com

Cliccando il pulsante Inizia riconosci di aver letto l'Avviso sulla privacy di Crypto.com dove illustriamo come usiamo e proteggiamo i tuoi dati personali.
Mobile phone screen displaying total balance with Crypto.com App

Common Keywords: 

Ethereum / Dogecoin / Dapp / Tokens