Cosa sono le monete stabili e come funzionano?

Scopri tutti i dettagli sulle stablecoin, cosa sono, come funzionano, dove acquistarle e i token più popolari.

Feb 25, 2022
|

Cosa sono le monete stabili Otp

Punti di forza:

  • Le Stablecoin sono progettate per mantenere la stabilità dei prezzi e colmare il divario tra la moneta fiat e le criptovalute.
  • Sono agganciate a beni tradizionali come la moneta fiat o l’oro, il che le rende un’alternativa relativamente meno volatile rispetto alle tipiche criptovalute.
  • Promettendo transazioni più rapide e costi inferiori, le monete stabili rappresentano un’alternativa alle soluzioni bancarie tradizionali.
  • Consentono ai trader di mantenere il proprio denaro nell’ecosistema delle criptovalute, conservandolo in un asset stabile tra un’operazione e l’altra o durante i periodi di volatilità.
  • Le monete stabili non sono prive di rischi. Alcune stablecoin algoritmiche hanno subito un depistaggio in passato.

Cosa sono le monete stabili?

Le Stablecoin sono criptovalute il cui prezzo è ancorato a un bene specifico, che nella maggior parte dei casi, ma non sempre, è il dollaro statunitense.

È risaputo che i prezzi delle criptovalute possono salire e scendere drasticamente in un breve periodo di tempo. Ricordiamo che il prezzo storico del Bitcoin (BTC) nel febbraio 2021 è quasi raddoppiato, passando da circa 32.000 a 58.800 dollari. Tuttavia, il suo prezzo è sceso drasticamente tre mesi dopo, nel maggio 2021, a circa 34.000 dollari.

Tali fluttuazioni, o la cosiddetta “volatilità a breve termine”, rendono le criptovalute poco adatte all’uso quotidiano da parte del pubblico.

Con lo scopo di mantenere il valore e il potere d’acquisto, l’ancoraggio a un bene può rendere le monete stabili più resistenti alle fluttuazioni del mercato delle criptovalute. Ad esempio, una delle stablecoin più popolari – Tether (USDT) – è comunemente pari a 1 dollaro USA. Altre monete stabili popolari sono USD Coin (USDC) e Dai (DAI).

A differenza delle tipiche criptovalute, le stablecoin non solo hanno una volatilità significativamente inferiore grazie alla loro natura di asset-backed, ma svolgono anche un ruolo di ponte nel mondo delle criptovalute e della moneta fiat per facilitare le transazioni commerciali e gli scambi quotidiani.

I vantaggi delle monete stabili includono

  • Volatilità più bassa
  • Costi di transazione più bassi
  • Opzioni più sicure per conservare i fondi nell’ecosistema delle criptovalute
  • Pagamenti in tempo reale

Questi vantaggi rendono le stablecoin più competitive rispetto alle altre criptovalute, in quanto alleviano una serie di problemi dei consumatori e delle imprese. Il BTC e le altre criptovalute non sono attualmente in grado di offrire lo stesso livello di stabilità e scalabilità per le transazioni in tempo reale rispetto alle monete stabili.

La capitalizzazione di mercato totale di tutte le stablecoin nel mondo ha raggiunto più della metà del volume globale di scambi di criptovalute, rendendole un asset importante per l’ecosistema della DeFi.

A cosa servono le monete stabili?

Esistono quattro tipi di monete stabili:

  • Stablecoin con collaterale Fiat (le più diffuse)
  • Stablecoin sostenute da criptovalute
  • Stablecoin sostenute da materie prime
  • Stablecoin non collateralizzate

L’uso principale di una stablecoin è quello di facilitare gli scambi di criptovalute. Invece di acquistare BTC direttamente con moneta fiat, come il dollaro USA, i trader spesso scambiano la loro moneta fiat con una stablecoin. In seguito, utilizzeranno la stablecoin per effettuare una compravendita di un’altra criptovaluta, ad esempio BTC o CRO.

Le monete stabili hanno anche il potenziale per agire come alternative di pagamento alle valute fiat. Utilizzando le stablecoin, le imprese possono accettare pagamenti a un costo molto basso e i governi possono gestire programmi di trasferimento di denaro condizionato in modo più fluido. Le Stablecoin possono anche essere utilizzate per distribuire rapidamente aiuti monetari ai beneficiari in tutto il mondo, grazie alla loro elevata velocità di transazione.

Un altro utilizzo delle stablecoin è l’invio di fondi attraverso i confini internazionali. Digital sol, una stablecoin agganciata al sol, la valuta nazionale del Perù, è stata lanciata sulla blockchain Stellar nel settembre 2021. Può essere scambiato tra persone di Paesi diversi per trasferimenti di denaro transfrontalieri senza commissioni da parte di terzi.

Come funzionano le monete stabili?

Il pegging delle stablecoin è quasi perfettamente one-to-one attraverso vari metodi, tra cui:

Riserve di attività vincolate

La riserva di attività pegged si riferisce a un sistema completamente collateralizzato sostenuto da attività pegged, in cui gli arbitraggisti sono incentivati contribuendo a stabilizzarne il prezzo. Quando il prezzo di una stablecoin è inferiore a quello del suo asset di riferimento, gli arbitraggisti possono acquistare la stablecoin a un prezzo inferiore prima di riscattarla al prezzo del suo asset di riferimento. Al contrario, quando il prezzo di una stablecoin è superiore al suo asset di riferimento, gli arbitraggisti possono vendere le loro partecipazioni per ottenere un profitto. Esempi di stablecoin asset-pegged sono USDC e USDT.

Doppia moneta stabile

In questo sistema esistono due monete, di cui una è una moneta ancorata e l’altra è una moneta utilizzata per assorbire la volatilità della moneta ancorata.

Stablecoin algoritmiche

Invece di utilizzare sistemi di riserva o beni garantiti, le stablecoin algoritmiche utilizzano un approccio completamente algoritmico per regolare la loro offerta in risposta alle fluttuazioni dei prezzi. Tuttavia, a causa della loro natura non collateralizzata e della dipendenza da algoritmi per mantenere il peg di un’attività, sono generalmente considerati intrinsecamente più vulnerabili al rischio di depegging.

Le stablecoin algoritmiche dipendono in larga misura da operatori indipendenti interessati a trarre profitto dalle opportunità di arbitraggio di un algoritmo per mantenere il peg. In periodi di incertezza o di crisi, la mancanza di domanda per un bene digitale può fargli perdere enormemente valore in poco tempo. Questo fenomeno è noto come spirale della morte, come si è visto nel crollo di Terra (LUNA) del maggio 2022.

Pertanto, quando una stablecoin non garantita viene confrontata con una stablecoin garantita da attività, quest’ultima è comunemente considerata l’opzione più sicura.

Prestiti a leva

Le stablecoin con prestito a leva sono sostenute da un sistema iper-collateralizzato. L’esempio di maggior successo è DAI, che è garantito da diverse monete stabili e criptovalute. La quota maggiore del suo sostegno è costituita da USD Coin (USDC) e Pax Dollar (USDP), seguiti da Ethereum (ETH) e Wrapped Bitcoin (WBTC). Se il prezzo del collaterale scende bruscamente, la posizione debitoria viene liquidata e il collaterale rimanente viene restituito all’utente.

Le monete stabili sono sicure?

Una preoccupazione comune sulle stablecoin è se siano sicure e se si possa fare affidamento su di esse come alternativa al fiat. Gli operatori di mercato dovrebbero considerare due aspetti. In primo luogo, eseguite il classico consiglio di DYOR prima di impegnare i fondi. Prima di acquistare le sue stablecoin, controllate dettagliatamente l’entità emittente, la sua storia e i suoi progetti passati. In secondo luogo, in caso di dubbio, gli utenti possono spostare i loro fondi in altre stablecoin o addirittura in altre criptovalute.

Qual è il futuro delle monete stabili?

Attualmente le normative sulle stablecoin sono ancora in discussione nella maggior parte delle giurisdizioni. Ad esempio, il Gruppo di lavoro del Presidente sui mercati finanziari negli Stati Uniti – composto dai responsabili del Dipartimento del Tesoro, della Federal Reserve, della Securities and Exchange Commission (SEC) e della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) – ha pubblicato una rapporto nel novembre 2021, sollevando rischi legati alla mancanza di trasparenza, integrità del mercato e protezione degli investitori. La legislazione per regolamentare gli emittenti di stablecoin è stata proposta ma non è ancora stata promulgata.

Con la crescente accettazione delle criptovalute e la stabilità che le monete stabili apportano alla DeFi, il loro ruolo integrale nell’ecosistema si consolida. Rendono molto più semplice il trading e il prestito di criptovalute. Sebbene la legislazione di alcuni Paesi possa imporre ulteriori restrizioni e requisiti agli emittenti di stablecoin, si prevede che le agenzie di regolamentazione finanziaria e le parti interessate continueranno a lavorare a stretto contatto su come promuovere l’innovazione finanziaria riducendo al minimo i rischi associati.

Per saperne di più sulle Stablecoin

Crypto.com offre le più popolari monete stabili del mercato per il trading, tra cui USD Coin (USDC), Tether (USDT) e Dai (DAI). Gli utenti possono acquistarli sull’App o sull’Exchange di Crypto.com. Per chi è alle prime armi con le criptovalute, date un’occhiata alla Crypto.com University e all’Help Centre per saperne di più sull’acquisto di stablecoin e altre criptovalute.

Due diligence e ricerca personale

Tutti gli esempi elencati in questo articolo sono solo a scopo informativo. L’utente non deve interpretare tali informazioni o altro materiale come consulenza legale, fiscale, di investimento, finanziaria o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel presente documento costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un’approvazione o un’offerta da parte di Crypto.com di investire, acquistare o vendere monete, token o altri asset crittografici. I rendimenti derivanti dall’acquisto e dalla vendita di criptovalute possono essere soggetti a imposte, compresa l’imposta sulle plusvalenze, nella vostra giurisdizione. Le descrizioni dei prodotti o delle caratteristiche di Crypto.com hanno uno scopo puramente illustrativo e non costituiscono un’approvazione, un invito o una sollecitazione.

Inoltre, il Crypto.com Exchange è distinto dalla Crypto.com Main App, e la disponibilità di prodotti e servizi sul Crypto.com Exchange è soggetta a limiti giurisdizionali. Prima di accedere al Crypto.com Exchange, si prega di consultare il seguente link e di assicurarsi di non trovarsi in alcuna giurisdizione soggetta a restrizioni geografiche.

Le performance passate non sono una garanzia o una previsione di quelle future. Il valore delle criptovalute può aumentare o diminuire e voi potreste perdere tutto o una parte consistente del vostro prezzo di acquisto. Quando valutate un asset crittografico, è essenziale che facciate le vostre ricerche e la vostra due diligence per esprimere il miglior giudizio possibile, poiché ogni acquisto sarà di vostra esclusiva responsabilità.

Tag

coins & tokens

stablecoins

Condividi con gli amici

Che aspetti a iniziare la tua avventura crypto?

Ottieni subito la guida dedicata alla configurazione dell'account Crypto.com

Cliccando il pulsante Inizia riconosci di aver letto l'Avviso sulla privacy di Crypto.com dove illustriamo come usiamo e proteggiamo i tuoi dati personali.
Mobile phone screen displaying total balance with Crypto.com App

Common Keywords: 

Ethereum / Dogecoin / Dapp / Tokens